FASTWEB BARI: LE PRIMARIE COME STRUMENTO DI DEMOCRAZIA.

 SlcBari

Si sono svolte il 27,28 ed il 29 agosto le elezioni primarie nell’azienda Fastweb di Bari con una partecipazione da parte degli iscritti pari al  62% e con l’elezione di sei candidati su dieci.

Un percorso ed una scelta condivisa con la base dei lavoratori e delle lavoratrici che ci hanno fortemente spronato a mettere in campo questa iniziativa, invertendo la prassi abituale secondo cui  l’indicazione dei candidati debba essere  espressione del gruppo dirigente dell’organizzazione sindacale di riferimento.

Come federazione possiamo affermare che quello di Fastweb rappresenta senza dubbio, un esperimento riuscito che ci traghetterà con entusiasmo alle elezioni RSU/RLS che si terranno il 3 ottobre prossimo.

Oltre a considerarlo un esperimento riuscito, è certamente un metodo di scelta democratica che rafforza criteri di trasparenza della rappresentanza nei luoghi di lavoro, che ci impegniamo a diffondere anche in altri contesti.

Con i recenti accordi in materia di rappresentanza la RSU assume sempre più valore strategico nei luoghi di lavoro e mai come in questo momento, in cui l’antipolitica la fa da padrone, poter scegliere direttamente i propri candidati, consente a lavoratori e lavoratrici di mettersi realmente in discussione, dando loro la possibilità di cambiare le cose nel contesto aziendale di riferimento.

Lo strumento delle primarie rappresenta, per questo, una lezione di democrazia e allo stesso tempo lo strumento più significativo per affrontare il futuro che tutto il movimento sindacale dovrebbe iniziare a considerare con particolare attenzione.

 

Bari, 4 settembre14

 

                                                                                                                       Il Segretario Generale

    Gigia Bucci

Scarica il PDF:

Slc Cgil Puglia