NICKY PERSICO FINALISTA AL FESTIVAL GIALLO DI GARDA

Condividi
di Ersilia Cacace

di Ersilia Cacace

Lo scrittore Nicky Persico  con il suo romanzo “Spaghetti ParadisoBaldini & Castoldi Editore, si è classificato nella terzina vincente della Prima edizione del FESTIVAL GIALLO DI GARDA.  Nicky Persico, ex steward di una grande compagnia aerea,  avvocato, ha scritto numerosi articoli come giornalista pubblicista  per quotidiani nazionali, spaziando poi nel campo della fotografia, della sceneggiatura e della recitazione. Come legale si è interessato di incidenti aerei e navali, e da anni si occupa di violenza sulle donne. Nel 2013 ha proposto insieme a Lara Cardella  (autrice di  “Volevo i pantaloni” pubblicato nel 1989, quando  aveva solo diciannove anni)  una integrazione di legge per contrastare gli omicidi conseguenti a stalking.  Persico  inoltre , collabora con il Festival letterario “Il Libro Possibile” di Polignano, ed è stato Consigliere delegato del Comune di Bari per la promozione dell’editoria. Ha iniziato a scrivere per la narrativa solo nel 2010, cominciando da alcuni racconti brevi da uno dei quali, “Teresa dondolava”, è stato tratto un film corto insignito del premio “Piedigrotta Barese”.      Si è affermato per il suo stile innovativo e la capacità di mescolare efficacemente tra loro diversi registri narrativi, tanto da essere indicato come creatore del genere “smart-thriller”, in quanto in Spaghetti Paradiso descrive efficacemente e in profondità le dinamiche dello stalking, pur riuscendo a rendere la lettura gradevolissima perché fortemente stemperata da un uso perfettamente equilibrato dell’ironia. Il romanzo è stato ospitato da alcuni tra i più importanti Festival Letterari nazionali, ha visto conferito il premio Libriamola 2013 (settembre 2013), ed è stato in vetta alle classifiche di vendita per Letteratura e Narrativa (9° posto) su Amazon.  Persico è tra gli autori del libro “Inchiostro di Puglia”, edito nel 2015, e ha scritto la favola “Il bosco nel cielo” per un progetto a cura della associazione “Disastro aereo Capo Gallo 6 agosto 2005” costituita a seguito del disastro aereo occorso ad un ATR 72 Tuninter.

Nicky, raccontaci il tuo stato d’animo…  cosa hai provato quando ti hanno informato che eri nella terna vincente?

Naturalmente ho provato gioia: qualsiasi possa essere l’esito finale sono già contento così, e non me lo aspettavo. Non sono frasi di circostanza, perché è davvero quel che sento. Essere nella terzina finalista mi rende felice proprio per Spaghetti Paradiso come opera, sinceramente: perché ne ha passate letteralmente di tutti i colori, sopravvivendo anche alla ‘sparizione’ dagli scaffali durata oltre otto mesi, e a tutta un’altra serie di incidenti di percorso. Questo risultato prova la sua tenuta come ‘long seller’, e soprattutto una forte controtendenza rispetto a quel che generalmente si pensa sulla media dell’attuale ciclo di vita dei libri. Come ho scritto nel racconto breve contenuto in “Inchiostro di Puglia”, non esiste un libro ‘vecchio’ in modo oggettivo: ogni libro è ‘nuovo’ per chi ancora non lo ha letto. A volte, addirittura, libri letti anni prima improvvisamente ‘rivivono’ in una seconda lettura che è una esperienza diversa: è un appuntamento deciso dal destino, quello tra autore e lettore.  Questo libro, quindi, è ancora ‘vivo’ grazie ai lettori e a persone come gli organizzatori del Festival Giallo Garda. Credo che la dizione ‘caso editoriale’ sia quanto mai appropriata. Il 18 ottobre, quindi, verrà rivelato il testo risultato primo, ma indipendentemente dal risultato finale io intanto sono felice di poter scoprire il Garda e i suoi dintorni. Accade grazie ad un libro, e credo sia già di per sé qualcosa di stupendo.

La storia: Un praticante avvocato, Alessandro Flachi, inesperto e anche un po’ maldestro, si ritrova coinvolto nella difesa di due donne molto differenti tra loro per età ed estrazione sociale, accomunate dal fatto di essere entrambe vittime di violenza. Si dipana da qui un fitto intreccio di storie e di persone che si ritroveranno a influenzare ognuna i destini dell’altra, e a portare il protagonista a conoscere a fondo il fenomeno dello stalking e della manipolazione, in un susseguirsi di eventi che rivelerà una realtà molto diversa da quella che appariva. Alessandro rischierà più volte la vita, suo malgrado e senza voler essere un eroe, mentre accanto a lui − tra colpi di scena, ironia sottile e ribaltamenti di fronte − figure tenere e innocue o decise, mostreranno la vera forza delle persone buone, infondendo un messaggio di concreta speranza e di coraggio.

“Spaghetti Paradiso”  Baldini & Castoldi Editore  – € 8,99

http://www.lafeltrinelli.it/libri/persico-nicky/spaghetti-paradiso/9788868527822

“Spaghetti Paradiso” Baldini & Castoldi Editore  è  finalista al Premio Letterario Internazionale Giallo Garda, il cui vincitore sarà proclamato il prossimo 18 ottobre 2015.

Ersilia Cacace