PER IL LECCE L’ATTESA È FINITA!

Condividi

di Gianvito Cervellera

Dopo una lunga attesa, i tifosi giallo-rossi possono festeggiare il ritorno nella serie cadetta dei loro beniamini. Per raggiungere questo risultato, atteso per sei lunghi anni, agli uomini di mister Liverani, è bastata una vittoria di misura contro la Paganese. Allo stadio di Via del Mare, è bastato il goal segnato al 18’ del primo tempo da Marco Armellino, centrocampista della squadra salentina, per raggiungere il massimo risultato col minimo sforzo. Grazie anche al supporto dei tifosi, presenti in 18 mila sugli spalti, il Lecce, dopo una prima fase di studio, incanalava subito la partita sul giusto binario. L’azione si è sviluppata su un calcio d’angolo dalla destra che ha portato in vantaggio i padroni di casa, grazie a un colpo di testa di un suo centrocampista. “Con l’adrenalina è difficile rendersi conto di quello che si è riusciti a fare. Con il passare dei giorni, sicuramente, si riesce a capacitarsi. Vincere un campionato è difficile ed importante” queste sono le parole dell’allenatore che mettono in risalto la gioia ma al tempo stesso anche fatiche e sacrifici che il club ha dovuto sopportare per meritarsi questa promozione e liberarsi dal purgatorio della Lega Pro. “Quello che ricorderò sempre di quest’annata è il bagno di folla in Piazza Sant’Oronzo e la passione sfrenata dei nostri tifosi, la liberazione dopo 6 anni di questa categoria” così continua mister Liverani in un’intervista risalente al 5 maggio. L’ultima partita di campionato è stata giocata il 6 maggio a Monopoli che ha visto trionfare la squadra barese in un acceso derby pugliese, l’ultimo di questa serie C, poiché, durante la stagione 2018-2019, il derby verrà disputato tra la squadra giallorossa e la squadra biancorossa del Bari (se non vince i play off). La società salentina ha già pronti in tasca circa 3 milioni di euro da spendere durante il mercato estivo per migliorare la rosa della squadra.

Slc Cgil Puglia