Slc Cgil Sciopero Rai: documenti e foto manifestazione

Slc Cgil,  Uilcom Uil, Ugl, Libersinde e Snater esprimono grande soddisfazione rispetto all’adesione in Puglia dello Sciopero dei Lavoratori in Rai.

Uno sciopero per la RAI e non CONTRO la RAI, affermano Gigia Bucci e Vito Gemmati i due Segretari Generali,e le percentuali di adesione allo sciopero  – 95% TRA I TECNICI e OLTRE IL 60% per il restante personale confermano quanto i lavoratori e le lavoratrici di questa azienda abbiano a cuore il patrimonio aziendale e siano consapevoli più di altri  del  valore pubblico di un’azienda come la RAI.

Lo sciopero risponde ad una piattaforma di rivendicazione nazionale con la quale affermiamo che “la pretesa di 150 mln di euro, quando lo Stato è in debito verso la RAI di oltre un miliardo è solo un metodo illegittimo per prelevare soldi dalle tasche degli abbonati; scegliere di fare cassa attraverso la (S)vendita di RAI WAY colpisce al cuore l’azienda così come è avvenuto per troppe grandi aziende italiane, favorirà la privatizzazione del profitto, scaricando inevitabilmente le perdite sulla collettività…”grave è la non adesione alle azioni di lotta di Cisl ed UsigRai

Ringraziamo i lavoratori e le lavoratrici che hanno aderito con convinzione allo sciopero e che insieme a noi continueranno a lottare per difendere il proprio posto di lavoro e a contrastare ogni iniziativa atta a

“snaturare” e de-strutturare un’ intera azienda.

 Slc cgil      Uilcom      Uil    Ugl   Libersind   Snater

 

Dichiarazioni alla stampa di Massimo Cestaro

 

Galleria Foto:

[nggallery id=10]

Slc Cgil Puglia