Archivi Autore: Carmela Moretti

Nel nome del padre, del figlio e del social network più santo

(di Carmela Moretti) Quando ha accolto la proposta di tesi del suo docente, Don Giovanni Fasoli  non sapeva a cosa andasse incontro. Oggi questo sacerdote dal volto simpatico, residente a Cavalo e appartenente all’ordine dei Padri di Nazareth, è diventato uno dei massimi esperti in Italia di social network. Parla di chat e profili fake con la stessa facilità con ...

Leggi Articolo »

Mario Pirovano in “Lu santo jullàre Françesco” di Dario Fo

(di Carmela Moretti) Per preparare l’esame di Storia Medievale, gli universitari trascorrono mesi e mesi a studiare. Sbuffando per il caldo o digrignando i denti dinanzi a un camino, nel faticoso tentativo di “mandare a memoria” date, episodi e dinastie. Poi, uno spettacolo: “Lu santo jullàre Françesco” di Dario Fo, che un grande Mario Pirovano ha interpretato lo scorso 8 ...

Leggi Articolo »

I “Fragmenta” di Vincenzo Mastropirro

(di Carmela Moretti) Ha iniziato la sua attività da ragazzo, “strimpellando” il flauto traverso nella banda del suo paese d’origine, Ruvo di Puglia. E per nostra fortuna, non si è più separato dal suo strumento. Oggi Vincenzo Mastropirro -bitontino d’adozione- è un geniale compositore di fama nazionale, abile come pochi a mescolare generi diversi. Le sue musiche rallegrano il cuore ...

Leggi Articolo »

“Oltremare”, l’omaggio dei Radicanto alla città di Bari

(di Carmela Moretti) È una foto sbiadita dagli anni a decorare l’ultimo progetto discografico dei Radicanto. Un’immagine in bianco e nero, di quelle che tutti noi conserviamo in un cassetto a memoria del tempo ch’è stato: donne d’antica bellezza proiettano ombre sinuose sulla calda sabbia, mentre sullo sfondo il mare (che immaginiamo dorato) si fa specchio del cielo. Niente, ne ...

Leggi Articolo »

Arte e musica a Bitonto

(di Carrmela Moretti) Cultura è riscatto sociale. Lo sanno bene i bitontini, che hanno visto le viuzze del centro storico trasformarsi da landa a cuore pulsante della movida giovanile. Ora, è stata avviata la “Bitonto estate” e per i prossimi due mesi la città sarà animata da musica, teatro, poesia e sport. Un ricchissimo ciclo di manifestazioni, che si svolgerà ...

Leggi Articolo »

Il Sintomo, romanzo noir di Francesco Fiorentino e Carlo Mastelloni

(di Carmela Moretti) Siamo nella Napoli post terremoto (1983). Nei Quartieri Spagnoli, la famiglia camorrista che detiene il potere viene colpita da due stragi. Ha inizio un’inchiesta, che va a scandagliare il mondo della classe dirigente, delle confraternite religiose, dell’usura e della prostituzione; a investigare, lungo tre direttrici diverse, sono il vecchio questore Ruoppolo, il giovane notaio Spoto e  il ...

Leggi Articolo »

D’autore racconta l’inferno di Polanski

(di Carmela Moretti) La raffinata esposizione di Magrelli e Mancini conclude un ciclo d’incontri sul cinema   Provate, cari lettori, a immaginare una vita romanzesca. Una di quelle vite irrimediabilmente segnate da una stella infausta, come fosse un pendolo che oscilla tra una tragedia e l’altra. Bene, vi renderete conto che la storia di Roman Polanski va oltre ogni vostra ...

Leggi Articolo »

Erasmus, diario di una sopravvissuta a Bruxelles

di (Carmela Moretti)   Altro che survival kit! Nelle università italiane, dovrebbero costringere i giovani in partenza per l’Erasmus a leggere Cronache dal Belgio della docente e giornalista Angela Alessandra Milella. Cosicché possano crollare i loro “castelli in aria” di un’esperienza ricca solo di cene e festini. Scherzi a parte, l’ultima pubblicazione della scrittrice barese è un racconto coinvolgente dei ...

Leggi Articolo »

Arriva sul grande schermo “Yes I can”, intervista al regista Pippo Mezzapesa

(di Carmela Moretti) Tutto quello che vedrete nel film “Yes I can” è vero. A Bitonto esiste realmente un’emergenza loculi e lo sa bene Pinuccio Lovero, che di mestiere fa il becchino e ogni giorno sopporta i rimbrotti dei cittadini. Ed è proprio da questi presupposti che nasce il progetto “Yes I can”: alle amministrative del 2012 Pinuccio si candidò ...

Leggi Articolo »

Frida Kahlo, una femminista inconsapevole

di Carmela Moretti Se il corrimano di un autobus non l’avesse trafitta, entrando da un fianco e uscendo dalla vagina, il mondo non avrebbe avuto Frida Kahlo. Per la pittrice messicana, l’arte è stata un balsamo sulle ferite del suo cuore, mentre quelle del corpo l’hanno tormentata fino alla fine. Fu operata 36 volte, ebbe la “sventura” di innamorarsi di ...

Leggi Articolo »