RECENSIONI

Le donne cantano: non c’è più religione!

550.000 è un numero che fa sgranare gli occhi. Sono i telespettatori che sono rimasti incollati alla televisione per la prima puntata di The Voice Belgique. Ideato nel Paesi Bassi, il format televisivo è stato esportato ovunque e si riconferma ogni anno –in Italia come all’Estero- uno dei più seguiti e apprezzati. Tanto talento e divertimento per la prima puntata ...

Leggi Articolo »

“Viviane”: divorzio alla mediorientale

Un film che contiene la straordinaria forza di urlare il diritto di essere liberi e di non voler appartenere a nessuno. “Viviane”, uscito nel 2014 ma che ha pressoché disertato le sale cinematografiche italiane, è una pellicola israeliana giustamente candidata come miglior film straniero agli Oscar del 2015. Ambientato in Israele e girato in un solo claustrofobico ambiente, una spoglia ...

Leggi Articolo »

Il cartellone della rassegna di teatro brillante “Fasano Ridens 2016”

Tempi difficili quelli che stiamo attraversando. Tempi di sacrifici e d’incertezze. Non è un caso che la gente vuol trovare uno sfogo in tutto ciò che può strapparle un sorriso o regalarle momenti di spensieratezza. Che sia un libro, una trasmissione televisiva, un film o uno spettacolo teatrale, la gente vuole ridere. Il Gruppo di Attività Teatrali “P.Mancini” di Fasano, ...

Leggi Articolo »

“Mustang” un’opera prima di razza

Mentre scorrono le prime immagini non si può non pensare all’inquietante “Il giardino delle vergini suicide” di Sofia Coppola. Anche in quel caso un’opera prima, come questo “Mustang”, piccolo capolavoro firmato da Deniz Gamze Ergüven, attrice di origini turche. La pellicola, che batte bandiera francese, è entrata a pieno titolo nella short-list dei nove film che si contenderà l’oscar come ...

Leggi Articolo »

“Crimson Peak”, il gotico d’autore di Guillermo Del Toro

Per queste feste natalizie fatevi un bel regalo: evitate abbuffate di squallidi cine-panettoni (mangiate quelli veri, tuttalpiù) e andate a vedere un film vero. Un film d’autore. E se poi è di vostro gusto il gotico, non potete sbagliare: “Crimson Peak” di Guillermo Del Toro. Conquista già dalla prima frase recitata dalla protagonista: «I fantasmi esistono. Io lo so» (e ...

Leggi Articolo »

LA BEATITUDINE

di Riccardo Spagnulo con Licia Lanera, Lucia Zotti, Danilo Giuva, Mino Decataldo, Riccardo Spagnulo. Regia di Licia Lanera. La cosa più assurda è questa: mentre stiamo ammettendo o scartando gli ultimi appunti sono già finite all’Abeliano le repliche di una delle drammaturgie più emozionanti prodotte in Puglia negli ultimi anni. Perciò facciamo un’ illazione senza pretese di verità: purtroppo non ...

Leggi Articolo »

“The Visit”: ben tornato M.Night Shyamalan!

Segreti e bugie in salsa horror. Parafrasando il film gioiello di Mike Nichols, si può definire così l’ultima pellicola firmata da M.Night Shyamalan uscita nelle sale italiane lo scorso 26 novembre. E dopo alcune “cadute di stile” il talentuoso regista sembra aver trovato la lucentezza creativa dei suoi primissimi film-capolavoro, “Il sesto senso”, “Unbreakble” e “The Village”. Il gran ritorno ...

Leggi Articolo »

Crescenza Guarnieri, strepitosa Anne Sexton in “Tutti i miei cari”

Crescenza Guarnieri, strepitosa Anne Sexton in “Tutti i miei cari” “Eva contro se stessa”. Dopo aver assistito alla performance di Crescenza Guarnieri in “Tutti i miei cari”, è stato facile cercare e trovare i punti in comune con il capolavoro di Joseph L. Mankiewicz del 1950 interpretato dal mito Bette Davis. Mentre lì la protagonista Margo Channing, diva oramai al ...

Leggi Articolo »

45 ANNI (45 Years) film di Andrew Haigh

con Charlotte Rampling, Tom Courtenay, Gran Bretagna, 2015 In una storia d’amore la ‘non esclusività’ implica automaticamente il tradimento? Questa domanda che pesa un grammo, ma piomba sulla nostra mente come un macigno è uno degli interrogativi peggiori che ci capita di affrontare nella nostra vita sentimentale. Diciamolo più semplicemente: Se il nostro fidanzato, marito o spasimante ama o ha ...

Leggi Articolo »

“Dark Places – Nei luoghi oscuri”, quando la menzogna aiuta a sopravvivere

Uscito nelle sale italiane a fine ottobre, “Dark Places – Nei luoghi oscuri” è il classico film da vedere una piovosa domenica pomeriggio, che merita una successiva analisi, magari davanti ad una bella pizza e una birra. Intanto perché non offre un finale (che non sveleremo) consolatorio, anzi. Poi perché, ciascuno di noi, può vantare il suo personale “luogo oscuro”, ...

Leggi Articolo »